Museo

Qui troviamo esposti in una bacheca dei mirabili ombrellini del XVIII secolo con manici in avorio dagli squisiti ornamenti, leggerissime camicette sempre eseguite con lavorazione ad ago ed infine, quale miracolosa sopravvivenza del tempo, un copriletto raffigurante al centro 2 angeli contornati da motivi floreali. Quanto abbiamo qui esposto solo una piccola parte di quello che potrete ammirare, nostri graditi ospiti, passeggiando per le varie salette che formano la Galleria del Merletto Antico "Dalla Lidia".

Alla fine del negozio, si ammira una collezione di ventagli, tra i quali troneggia uno maestoso appartenuto a Luigi XIV "Re Sole" (1638-1715). Nella Galleria sono esposti dei bellissimi pagliotti e pizzi di varie epoche, comprese tra il 1.500 e l'attuale, lavorati con filati pregiati dal titolo 4000 al 40, il 40 è l'attuale filo dei merletti "moderni". Nella prima saletta, fa mostra di sé, quasi solista nell'orchestra, unico al mondo un leggero e raro vestito da sposa tutto lavorato ad ago del XVIII secolo. In una vetrinetta possiamo ammirare un copriletto ricamato dalla contessa Maria Walevska per il figlio di Napoleone Bonaparte.